Per contatti scrivi a

webmaster@ingecom.it

I nostri ERP/CRM

SELENE Pharma

Titolo

Autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros et dolore feugait

IL POSTO DELLE FRAGOLE


Lets go green to get  our globe clean

E chi per profitto vile

fulmina un pesce, un fiume,

non fatelo cavaliere

del lavoro. L’amore

finisce dove finisce l’erba

e l’acqua muore.

G. Caproni , Versicoli quasi ecologici

Perché credere nello sviluppo sostenibile?

Riuscire a conciliare la crescita economica e il progresso tecnologico con la tutela dell’ambiente è diventata oggi una questione di primaria importanza. Sviluppo economico, società ed ambiente siano in realtà aspetti del medesimo problema. Parole quali ambientalismo, green economy non significano rinunciare al progresso, ma ridefinire tale nozione in modo che esso non pregiudichi l’esistenza dell’uomo sulla terra, ma anzi apporti un reale e significativo miglioramento delle condizioni di vita.

ECONOMIA: la decrescita felice

Decrescita significa:

  • Riduzione della produzione e del consumo di merci che non hanno nessuna utilità.
  • Aumento della produzione di beni che non passano attraverso lo scambio mercantile.
  • Diminuzione dell’uso di combustibili fossili per investire sulle energie rinnovabili.
  • Favorire l’occupazione per lo sviluppo di tecnologie più evolute di quelle attuali per ridurre concretamente gli sprechi e i costi.
  • L’ autoproduzione di beni di prima necessità, attraverso l’agricoltura e la produzione artigianale nel territorio in cui si vive.

Investimenti sostenibili

1)Investire nelle aziende capaci di adeguarsi alla green economy e di essere sufficientemente preformanti in materia di sostenibilità.
2)Inserisca fattori ambientali, sociali e di governance nel suo portafoglio per aumentare i rendimenti e ridurre i rischi.
3)investire con l’intenzione di generare un impatto ambientale e sociale oltre a un rendimento finanziario positivo.

Società ed a ambiente

Ripensare il rapporto uomo-ambiente e sviluppo alla luce della sociologia dell’ambiente attraverso il NEP (Nuovo paradigma ecologico). In cui si mostra come i problemi ambientali siano primariamente problemi di natura sociale, che riguardano tanto il singolo quanto la comunità in cui egli si trova inserito. Significativi sono gli studi della Scuola di Chicago di cui ricordiamo tra gli esponenti più importanti e sensibili a tale tema Aldo Leopold e Carson Rachel. Inoltre va ricordato il significativo lavoro di antropologi come Marcel Mass che bene ha messo in luce la degenerazione delle società attuali confrontandole con quelle basate sulla cosiddetta encomia del dono. Certo non si intende auspicare un ritorno a tali forme di scambio ma solo mostrare come paradigmi antichi basati sulla solidarietà e la collaborazione reciproca e lo scambio, oggi potrebbero tornare nuovamente utili.

Resta in contatto

  • Chi siamo
  • Contatti
  • Forum
  • Newsletter
  • Eventi
Antonio Cupparo
Antonio Cupparo

Devi aver effettuato il login per pubblicare un commento.