Chi siamo

La legge quadro sul volontariato dell’11 agosto 1991, n° 266 definisce il Centro Servizi per il Volontariato una funzione giuridica affidata ad un ente costituito da organizzazioni di volontariato o con la presenza maggioritaria di esse, a cui è affidato il compito di sostenere e qualificare l’attività di volontariato. L’art. 15 stabilisce che le fondazioni di origine bancaria “devono prevedere nei propri statuti che una quota non inferiore ad un quindicesimo dei propri proventi, al netto delle spese di funzionamento …. venga destinata alla costituzione di fondi speciali presso le regioni al fine di istituire, per il tramite degli enti locali, centri di servizio a disposizione delle organizzazioni di volontariato, e da questi gestiti, con la funzione di sostenerne e qualificarne l’attività”.

Il Decreto Ministeriale dell’8 ottobre 1997 assegna ai CSV i compiti relativi alla crescita della cultura della solidarietà, alla promozione del Volontariato, alla consulenza e all’assistenza qualificata a volontari ed associazioni, alla formazione e alla qualificazione, all’informazione e alla documentazione. Pertanto, i centri erogano le proprie prestazioni sotto forma di servizi a favore delle organizzazioni di volontariato, iscritte e non iscritte nei registri regionali, e ai singoli volontari.

Il percorso di formazione del CSV “Irpinia Solidale” ha inizio nell’autunno del 2003, quando si sono costituiti per la sua promozione, le seguenti Associazioni:
ACLI
ADA
ANTEA
ANPAS
ARCI
AUSER
AVO
CARITAS
FILO D’ARIANNA
MISERICORDIE
GOLDEN BOYS
ANMIC
UISP
Il progetto definitivo è stato approvato da tutte le associazioni presenti all’Assemblea di Costituzione dell’Associazione di Associazioni “Irpinia Solidale”, in data 6 maggio 2004. Il CSV “Irpinia Solidale” risulta regolarmente istituito con Delibera pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 16 del 14 marzo 2005.
Il CSV “Irpinia Solidale” si ispira ai principi di solidarietà e partecipazione democratica ed offre alle associazioni operanti sul territorio irpino i seguenti servizi:
Sostegno alle associazioni negli ambiti di reperimento fondi, della progettazione e della gestione dell’organizzazione;
Qualificazione delle associazioni nella formazione dei volontari, nel lavoro di rete, nella partecipazione alla definizione delle politiche sociali, nello sviluppo di attività innovative e nel perseguire il miglioramento della qualità;
Promozione del volontariato attraverso un lavoro continuo di educazione alla solidarietà e alla cittadinanza attiva, di valorizzazione del ruolo del volontariato e di ricerca di volontari

Il CSV “Irpinia Solidale” aderisce alla rete nazionale CSV.net ed aderisce al coordinamento regionale con i CSV delle province di Napoli, Caserta, Salerno e Benevento